venerdì 14 luglio 2017

Monotipo


Monotipo

La maestra è ben disposta, spiega la mezzana.

Che classe! Che fianchi!
Di poppa s'accosta, sciaborda
nell'onda. Collima, s'accima.
Al vento la gabbia d'un rosa setoso
trapunto di sabbia. Sospesa
sui gorghi è una dea.
Scivola piano, monta
la marea. Dal fondo
sale l'imperioso canto:
le figlie di Nereo menano
vanto.
Ecco l'approdo! Rende i colori.
Il fiocco a(l) collo, ed è già fuori.


Versi e foto di Leo Sinzi (zio-silen)


(Doppio senso con rime alternate, baciate, interne ed enjambement).

Nessun commento: